2.4 Grafici stagionali

Un grafico stagionale è simile ad un plot temporale eccetto che in questo caso i dati sono tracciati rispetto alle singole “stagioni” in cui i dati sono stati osservati. Un esempio è fornito in figura 2.4 che mostra le vendite dei farmaci antidiabetici.

a10 %>%
  gg_season(Cost, labels = "both") +
  labs(x = "Mese", y = "$ (milioni)",
       title = "Grafico stagionale: vendite dei farmaci antidiabetici")
Grafico stagionale delle vendite dei farmaci antidiabetici in Australia.

Figura 2.4: Grafico stagionale delle vendite dei farmaci antidiabetici in Australia.

Questi sono esattamente gli stessi dati mostrati in precedenza, ma ora i valori relativi alle singole stagioni sono sovrapposti. Un grafico stagionale permette di vedere più chiaramente la componente stagionale sottostante, ed è particolarmente utile per identificare gli anni in cui la dinamica della componente cambia.

In questo caso vi è un evidente salto nelle vendite del mese di gennaio di ogni anno. In realtà si tratta probabilmente delle vendite di fine dicembre, poiché i clienti accumulano scorte prima della fine dell’anno solare, ma le vendite non sono registrate ufficialmente per il governo fino ad una o due settimane più tardi. Il grafico mostra anche un numero insolitamente basso di vendite nel marzo 2008 (la maggior parte degli altri anni mostra un incremente tra febbraio e marzo). Il numero basso di vendite nel giugno 2008 è probabilmente dovuto al conteggio incompleto delle vendite al momento in cui sono stati raccolti i dati.

Periodi stagionali multipli

Quando i dati hanno più di una componente stagionale, l’argomendo period può essere utilizzato per selezionare quale grafico stagionale è richiesto. I dati vic_elec contengono la domanda di energia elettrica semi-oraria per lo stato di Victoria in Australia. È possibile tracciare il pattern giornaliero, il pattern settimanale o quello annuale, specificando l’argomento period come mostrato nelle figure 2.52.7.

Nel primo grafico i tre giorni con 25 ore sono relativi ai giorni in cui è terminata l’ora legale in ogni anno, e per questo motivo i giorni contenevano un’ora in più. Ci sono anche tre giorni con sole 23 ore ciascuno (quando l’ora legale è entrata in vigore) ma questi sono nascosti sotto tutte le altre linee del grafico.

vic_elec %>% gg_season(Demand, period = "day") +
  theme(legend.position = "none") +
  labs(x = "Tempo", y="MWh", title="Domanda di energia elettrica: Victoria")
Grafico che mostra la componente stagionale giornalieria per la domanda di energia elettrica di Victoria.

Figura 2.5: Grafico che mostra la componente stagionale giornalieria per la domanda di energia elettrica di Victoria.

vic_elec %>% gg_season(Demand, period = "week") +
  theme(legend.position = "none") +
  labs(x = "Tempo", y="MWh", title="Domanda di energia elettrica: Victoria")
Grafico che mostra la componente stagionale settimanale per la domanda di energia elettrica di Victoria.

Figura 2.6: Grafico che mostra la componente stagionale settimanale per la domanda di energia elettrica di Victoria.

vic_elec %>% gg_season(Demand, period = "year") +
  labs(x = "Tempo", y="MWh", title="Domanda di energia elettrica: Victoria")
Grafico che mostra la componente stagionale annuale per la domanda di energia elettrica di Victoria.

Figura 2.7: Grafico che mostra la componente stagionale annuale per la domanda di energia elettrica di Victoria.