1.2 Previsione, obiettivi e pianificazione

La previsione è un’attività statistica comune nel mondo degli affari, dove aiuta ad orientare le decisioni circa la programmazione della produzione, del trasporto e del personale, e rappresenta una guida per la pianificazione strategica a lungo termine. Cionostante le previsioni aziendali sono spesso eseguite male, e tendono ad essere spesso confuse con la pianificazione e gli obiettivi. Si tratta però di tre cose differenti.

Previsione

è l’attività di prevedere il futuro quanto più accuratamente possibile a partire da tutte le informazioni disponibili, inclusi i dati storici e la conoscenza di eventi futuri che potrebbero avere effetto sulle previsioni.

Obiettivi

si tratta di ciò che si vorrebbe accadesse. Gli obiettivi dovrebbero essere collegati alle previsioni e ai piani, ma questo non sempre avviene. Troppo spesso gli obiettivi sono fissati senza avere né un piano per il loro raggiungimento né previsioni per stabilire se si tratta di obiettivi realistici.

Pianificazione

è una risposta alle previsioni e agli obiettivi. La pianificazione comporta la specifica di azioni appropriate, necessarie affinché le previsioni siano abbinate agli obiettivi.

Le attività di previsione dovrebbero essere parte integrante delle attività decisionali del management, poiché possono esercitare un ruolo importante in molte aree di un’azienda. Le organizzazioni moderne richiedono previsioni a breve, medio e lungo termine, a seconda dei casi specifici.

Previsioni a breve termine

sono necessarie per la programmazione del personale, della produzione e della logistica. Le previsioni della domanda sono richieste spesso nell’ambito del processo di pianificazione.

Previsioni a medio termine

sono necessarie per determinare le esigenze future di risorse, allo scopo di acquistare materie prime, assumere personale o acquistare macchine ed attrezzature.

Previsioni a lungo termine

sono utilizzate nell’ambito della pianificazione strategica. Tali decisioni devono tener conto delle opportunità di mercato, dei fattori ambientali e delle risorse interne.

Un’organizzazione deve sviluppare un sistema di previsione che abbraccia diversi approcci al fine di essere in grado di prevedere eventi incerti. Questi sistemi previsionali richiedono lo sviluppo di competenze nell’individuazione dei problemi di previsione, nella capacità di utilizzare i metodi di previsione, nel selezionare i metodi opportuni per ciascun problema, e nel valutare ed affinare i metodi nel corso del tempo. Affinché l’uso di un metodo di previsione abbia successo, è anche importante avere un forte supporto organizzativo.